Crostata di ricotta e cioccolato [Video del taglio]

Crostata di ricotta e cioccolato [Video del taglio]

Nelle cucine tradizionali, come tutti sanno, si sfruttava tutto il possibile: dai prodotti agricoli e dagli allevamenti. Non a caso la tradizionale crostata di ricotta vaccina e cioccolato, era proprio uno di quei dolci che, in occasioni speciali, le donne di una volta preparavano con amore e pazienza.

La frolla, come potete leggere qui, era lavorata con l’olio d’oliva, prodotto negli oliveti di proprietà. Il risultato della pasta era leggero, friabile e profumato. La stessa composizione era semplice, ma votata a mille usi, come biscotti e altri tipi di dolci.

Grazie a mamma Rosa, che gentilmente ci regala queste ricette legate alla sua infanzia, oggi vi proponiamo una delle versioni tramandate di questo dolce delizioso. Colazione, merenda o dessert, la tradizionale crostata di ricotta, va bene con tutto.


La tradizionale crostata di ricotta e cioccolato: ingredienti

  • Pasta frolla all’olio d’oliva
  • 330 g circa di ricotta vaccina fresca sgocciolata.
  • 2 uova intere
  • 130 g di zucchero
  • 1 fialetta di aroma al Rhum (o 25 ml di liquore al Rhum)
  • 100 g di gocce di cioccolato (o 100 g di cioccolato tritato)
  • 1 cucchiaio di frumina.

Preparazione.

Dopo aver lavorato la frolla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e fate riposare. Nel frattempo, in una ciotola capiente versate la ricotta e con una forchetta, iniziate a lavorarla con lo zucchero.

Inserite, sempre mescolando energicamente, le uova – meglio se uno alla volta in modo da farle incorporare bene. Poi versate la fialetta di Rhum – mescolate delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto; poi le gocce di cioccolato – mescolate. Infine il cucchiaio di frumina, sempre mescolando.

Si otterrà una cremina morbida che lascerete riposare per 20 minuti circa coperta da pellicola. Adesso accendiamo il forno e preriscaldiamo a 180°C. Poniamo la grata a metà.

Prendiamo uno stampo da crostata. Ungiamo e infariniamo. Riprendiamo la frolla e stendiamo la pasta con l’aiuto di un matterello; stendiamo la frolla tenendo da parte un po’ d’impasto per la decorazione. Adagiamo la frolla in teglia. Lavoriamo armonicamente e versiamo all’interno la crema di ricotta livellandola bene. Con la pasta avanzata creiamo delle striscioline e formiamo la tipica grata da crostata.

Adesso inforniamo per 35/40 minuti, la differenza sta nel tipo di cottura del vostro forno.* Una volta cotta, facciamo raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo. Servire.

[videopress pgzd961b]

*In base al tipo di cottura del forno, potreste dover spegnere e accendere il grill per 10 minuti circa in modo tale da far colorare (cuocere) la frolla anche in superficie.